top of page

L'Inverno e l'Elemento Acqua: Autoriflessioni

Come rimanere sani ed equilibrati durante la stagione invernale con le energie dei Cinque Elementi?


Hai notato che le nuvole nel cielo sono diventate blu scuro? Hai notato l'aria fredda e umida che penetra la tua pelle ed entra in profondità, nelle tue ossa? L'energia è quella della direzione interiore e delle esplorazioni interiori, sia per noi che per tutta la Natura intorno. Anche i polsi energetici che sento nei miei pazienti ora si sono ritirati e sono diventati più profondi rispetto ai mesi estivi. Tutta questa attività interiore ci richiede di rallentare e riflettere di più.


L'Inverno e l'Elemento Acqua
L'Inverno e l'Elemento Acqua: Autoriflessioni

Focus sullo Spirito

L'energia penetrante dell'Inverno ci permette di immergerci profondamente nella nostra Anima e vedere la nostra essenza fino alle "ossa nude", cioè di chi siamo veramente. L'inverno è un momento perfetto per riflettere sulla nostra identità, sull'incarnazione del nostro Spirito in questa vita. Conoscere te stesso è conoscere il tuo percorso nella vita, il Tao. La malattia arriva quando ci allontaniamo dal nostro cammino, dalla nostra essenza e ci allontaniamo sempre di più dal compimento di ciò per cui siamo nati. Quindi, l’autoriflessione è il tempo ben speso per la nostra salute e il nostro benessere.


A parte il tempo fermo trascorso nella riflessione, è utile riconnettersi anche con la tua tribù, le persone che radicano la tua Anima nella società. Quindi, la famiglia e gli amici di lunga data possono essere uno specchio della tua esistenza attuale; rendendosi conto che tu e loro siete uno come le gocce d'acqua nell'oceano. L'unica differenza è che ogni essere umano ha un'Anima individuale, incarnata sulla Terra per il suo scopo specifico. Ciò implica che devi anche riconoscere i confini tra te e la tua tribù per dirigere la tua essenza secondo la tua volontà. Altrimenti ti ammali.


Quindi, prenditi del tempo nella stagione invernale per riflettere prima su te stesso e riconoscere la tua stessa essenza, sia individuale che collettiva, e poi prendere atto di dove devono trovarsi i tuoi confini. A proposito, "i confini" non significa erigere muri, ma riconoscere quanto permetti alla tua essenza di essere compromessa al punto che non puoi volere chi sei.


Focus sulla Mente

Non è facile riflettere sulla tua essenza e sul tuo posto nel mondo. Con l'energie globali così tumultuose in questo momento, la mente viene facilmente dispersa dai social media, dalla tecnologia in rapido sviluppo, dalla disponibilità costante a rispondere a un telefono o a messaggi. Insonnia o tribolazioni emotive possono derivare da una mente così irrequieta.


L'energia dell'inverno di per sé può essere ferma ma anche agitata, proprio come il mare, a seconda dei venti. Solo la mente cosciente può navigare in quei venti tempestosi. Il controllo mentale diventa particolarmente accennato in inverno. Alcuni di voi potrebbero sapere che nella Medicina Cinese la mente è strettamente collegata al Cuore, meno di voi sanno che il cervello è anche correlato ai Reni (elemento d'Acqua). I Reni, con la loro forza di volontà, determinano su cosa concentrare le facoltà mentali. Ecco perché dobbiamo renderci conto che "la mente ha la precedenza sulla materia" e la disciplina della mente è un atto della nostra forza di volontà.


Ti incoraggio a provare un semplice esercizio per impostare la tua volontà alla tua mente. Se hai pensieri negativi e/o ripetitivi, prova a dirti tre volte (più potente): "(il tuo nome) smetti di pensarci, adesso". A volte volere la tua mente in questo modo funziona. Possono esserci altri modi e metodi per allenare la tua mente.


Le pratiche di meditazione mirano a focalizzare la mente. Ti ricordo le mie sessioni settimanali di meditazione che tengo in diretta su Facebook qui:


e presto disponibile anche su Instagram


Focus sul Corpo

Reni e Vescica sono legati alla stagione invernale e all'elemento Acqua. Questi organi si prendono cura dei corsi d'acqua nel nostro corpo, compresa la distribuzione del calore. Proprio come il sistema di riscaldamento centralizzato, l'accurata distribuzione dell'acqua calda nell'ambiente garantisce il mantenimento della giusta temperatura in ogni parte del corpo.


Come mantenere una buona circolazione quando fuori si gela o quasi?

Innanzitutto la dieta. Evitare assolutamente cibi e bevande fredde. Non solo rallenteranno la circolazione ma anche la digestione, creando più catarro e, di conseguenza, abbasseranno la tua energia vitale. Ci sono anche alimenti che sono freddi o rinfrescanti per natura, come cetrioli, lattuga, menta e la maggior parte della frutta e della verdura cruda. È meglio evitare o ridurre i cibi rinfrescanti, scegliendo quelli di stagione e preferibilmente cotti. Se ti senti costantemente troppo caldo in inverno, potresti avere un calore tossico dentro e dovresti cercare un trattamento per regolare la tua energia piuttosto che mangiare o bere cibi ghiacciati per rinfrescarti in inverno.


Poi, suggerisco docce calde e fredde (con applicazione graduale) per stimolare la circolazione. In fine, camminare regolarmente a ritmo sostenuto o meglio: correre. Sì, l'inverno è in realtà un buon momento per correre. Dato che non siamo specie che va nell'ibernazione totale, dobbiamo mantenere una buona circolazione. Un pò di corsa risveglia in noi la memoria primordiale della fuga dal pericolo, che stimola in noi la volontà di preservare l'essenza riseduta nei Reni.


E se ti senti abbattuto dalle lunghe e buie giornate invernali, ricordati di bere i'infuso ai fiori dell'erba di San Giovanni. I suoi fiori hanno racchiuso in sé il picco del sole estivo e ora puoi migliorare il tuo umore bevendo il loro infuso.


In generale, la stagione invernale è il periodo in cui si consumano più ortaggi a radice ed erbe aromatiche a base di radici, tuberi o risomi. Ci danno il sostentamento necessario per mantenere il corpo in funzione, ma allo stesso tempo sostengono la nostra energia Yin invernale. Se hai bisogno di una consulenza sulla dieta e sulle erbe più adatte a te nei mesi invernali, contattami qui https://www.dorotao.com/clinic-contact.


Come vivi tu stesso la stagione invernale? Lo sai che a seconda della nostra composizione energetica affrontiamo ogni stagione in modo diverso? Lascia il tuo commento sulle tue sfide particolari o consigli per vivere la stagione invernale.

Comments


bottom of page